Prova Home Forum Proposte attività GAL OCI (Osservatorio Contemporaneo sull\'identità) IIS Galilei-Campailla Modica

Stai vedendo 1 articolo (di 1 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #4277
    Sergio Carrubba
    Partecipante

    Costituzione dell’ OCI (Osservatorio Contemporaneo d’Identità)
    Vision
    In una società fluida, multifattoriale ma non per questo asistematica, fortemente connotata da prassi di pensiero ed azione omologanti, rafforzate dalla velocità delle interazioni della conoscenza e della comunicazione digitale e mass-mediatica, il segmento di popolazione scolastica giovanile compreso fra i 14 e i 19 anni, in quanto libero dalla necessità lavorativa del mondo adulto, nonché dal suo massivo bisogno di convertire le risorse territoriali in capitale esclusivamente monetario, attraverso un approccio deontologicamente corretto alle novità tecnologiche e alle modifiche gnoseologiche conseguenti, può rappresentare l’attore territoriale più “creativo” in termini di proposte innovative per il presente ed il futuro di un territorio di cui esso non può e non deve essere solo un “utopico erede”.
    Concept
    L’OCI, osservatorio giovanile dell’identità territoriale, attingente all’attività curricolare dei tre indirizzi del nostro istituto (classico, scientifico e artistico), si propone come “organismo” atto a
    • recepire gli input della società contemporanea, intesa sia come comunità dei residenti stabili, sia dei residenti periodici o occasionali per motivi di turismo e/o altro;
    • reperire “materiali” letterari, storici, architettonici e naturali territoriali suscettibili di studio curricolare da parte degli alunni;
    • restituire, sotto forma di schede e reports, informazioni utili per l’ampliamento e aggiornamento del sito web del GAL, delle APP legate ai percorsi turistici e di altri prodotti tipici a corredo pubblicitario e/o informativo;
    • interagire con gli altri attori del ‘mondo adulto’ imprenditoriale e sociale come attore consapevole e propulsivo.

    Mission
    L’obiettivo che tale organismo dinamico giovanile si prefigge è quello di accrescere l’attrattività del territorio (intesa come qualità di vita e di gestione e fruizione della medesima) per la comunità che “in” e “per” esso vive, intendendo per ‘comunità’ sia l’ethnos antropologicamente appartenente al territorio, quindi caratterizzante lo stesso nello specifico, sia singoli individui o gruppi che col territorio interagiscono o del quale entrano a far parte integrante (turisti, migranti, portatori di interesse in genere).

Stai vedendo 1 articolo (di 1 totali)
  • Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.